Iran Armenia Georgia

GIORNI NOTTI
15 13
A PARTIRE DA
4,030 €






Tehran • Zanjan • Goris • Yerevan • Lago Sevan • Tblisi • Kazbegi

Quote Itinerario Documenti Informazioni

Il viaggio

Viaggio di 15 giorni: esplorate le meraviglie che si nascondono in questi tre antichi Paesi, visitando le loro città con le loro chiese, musei, monumenti e rovine. Un viaggio tra passato e presente che lascerà dentro di voi un ricordo unico.

Partenze

Partenze Individuali
su richiesta

Specifiche viaggio

Tipologia viaggio: individuale
Specifiche partenze individuali
Minimo partecipanti: 2 persone
Trattamento: pensione completa
Hotels: 3/4/5 stelle
Guida: in italiano
Voli inclusi: si
Compagnia Aerea: Turkish Airlines
Aereoporti di Partenza: principali città italiane

Mappa dell’itinerario


Itinerario

Viaggio aereo con voli di linea Turkish Airlines con cambio ad Istanbul. Arrivo all’aeroporto di Tehran e incontro con il personale locale. Trasferimento in albergo per il pernottamento.
Giornata dedicata alla visita della vivace capitale dell’Iran:Museo Archeologico Nazionale, il Museo Nazionale Gioielli con il famoso “Trono del Pavone” – forse il migliore al mondo – e il Museo Nazionale tappetti.
Oggi si parte per Zanjan con tappa al sito archeologico di Takht-e Soleyman (il Trono di Salomone), che ha forte valenza simbolica e spirituale legati al fuoco e acqua e si pone come testimonanianza su un periodo di circa 2500 anni. Nel 2003 questo sito è diventanto patrimonio dell’Umanità UNESCO. Arrivo a Tehran. Sistemazione in albergo.
Al mattino partenza per Tabriz. Durante il percorso sosta villaggio troglodita in Kandovan che si dice essere il sito dei Giardini pensili di Babilonia. Al’arrivo a Tabriz visita della città che sembra esistesse già nel 200 d.C. ma divenne famosa con le dinastie mongole e safavidi che la scelsero come capitale dei loro regni: la famosa Moschea Blu, caratterizzata dalle sgargianti decorazioni in lapislazzuli, risalente al XV secolo e il Museo dell’Azerbaijan, l’ Arg-e-Alishah del 13° secolo, che in origine era una magnifica Moschea del Venerdì successivamente trasformato in fortezza nel 19° secolo e il bazar cittadino risalente al XVIII secolo, uno dei più antichi dell’intero Paese tra strade e piazze coperte ricolme di mercanzie.
Al mattino partenza per Jolfa e visita del monastero armeno di St. Stephanus, riconosciuto dal 2008 dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Il monastero conserverebbe resti umani, attribuiti a San Giovanni Battista. Proseguimento per Noradooz, confine di Iran-Armenia. Incontro con la guida armena e partenza per Goris. Durante il tragitto sosta a Kndzorsk – un villaggio grottesco insediato ancora dai tempi preistorici, ma usato anche come nascondiglio durante le ribbelioni di liberta` del 18 sec . Proseguimento per Goris e sistemazione in albergo.
Al mattino escursione al monastero di Tatev. Si prende la funivia e si arriva al monastero che e` uno dei siti di UNESCO e` una delle gemme d’architettura medievale d’Armenia. Si trova in uno scenario fantastico: gola profondissima, picchi montani e rocce selvatiche che ne hanno fatto un convento inaccessibile. Pranzo in un ristorante locale. Si prosegue per Areni, famosa per il suo vino, e sosta per un assaggio presso una delle cantine della zona. Attraversando un Canyon di 8 Km. di lunghezza si va a visitare il meraviglioso complesso monastico di Novarank in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Cena in un ristorante tradizionale. Pernottamento a Yerevan.
Inizio della visita della capitale armena definita la “città rosa” per il colore delle pietre ma anche dal riflesso della luce proveniente dai picchi innevati del Monte Ararat al sorgere del sole. Visita al Museo di Matenderan e alla fabbrica del Brandy armeno “Ararat” il cognac famoso in tutto il mondo. A seguire viita di Tsitsernakaberd – parco commemorativo e il Museo del Genocidio. Nel pomeriggio partenza per l’antica capitale di Echmiadzin, il luogo più sacro dell’Armenia e sede Patriarcale del Catolikos, la maggiore autorità della Chiesa Armena. Visita della Chiesa di Santa Hripsimè (618 d.C.) e Chiesa di Santa Gayane (630 d.C.). Si va quindi a visitare la Cattedrale di Echmiadzin fondata nel 303 d.C. da San Gregorio l’Illuminatore.. Prima di rientrare a Erevan ci si ferma per la visita delle rovine del Tempio di Zvartnots – la perla d’architettura armena del 7 ° c. Cena in un bel ristorante. Pernottamento a Yerevan.
Partenza al mattino per Garni a 30 Km. da Yerevan e visita di questo centro di cultura ellenistica e romana e antica residenza dei reali armeni della Dinastia Arshakuni ; si visiterà il Tempio dedicato al Dio sole e ai resti della muraglia del III° secolo a.C. e delle terme romane. Pranzo in una casa locale,dove potete avere l’opportunità di vedere e partecipare alla preparazione di pane armeno ‘‘lavash’’. Nel pomeriggio si prosegue per il monastero rupestre di Geghard, chiamato con il nome della lancia che trafisse il corpo di Cristo, ubicato in un profondo canyon molto spettacolare. ; per metà costruito nella roccia risale , secondo la tradizione, al IV secolo. Visita alla fabbrica di tessitura dei tappeti Megerian. La famiglia Megerian ha una tradizione di restauro e produzione dei tappeti da più di quattro generazioni. Qui avrete l’opportunità non solo di vedere gli esempi unici di tappeti fatti a mano, ma anche di conoscere il processo della tessitura dei tappeti. Cena nel ristorante della fabbrica.
Partenza per regione del Lago Sevan, a 60 km nord da Yerevan, Alla bellezza naturale del lago, si aggiunge in questa regione armena la maestosità del Monastero di Sevan. Visita ai monasteri di Sevan che si trovano sulla penisola da dove si apre una bella vista alle acque blu del lago. Pranzo in un ristorante locale. Visita a una via antica di Sharambeyan con i negozi ed i musei dei mestieri. Visita al Monastero di Haghartsin (X–XIII secoli), un esempio dell’armonia della natura con l’architettura. Ci sono una serie di khachkar (enormi croci di pietra intagliata) molto interessanti nel monastero. Al termine sistemazione in albergo.
Partenza per il confine georgiano-armeno. Durante il tragitto per Tbilisi sosta a due monumenti dell’architettura armena dei secoli X/XIV: il Monastero di Sanahin, costruito da principi armeni provenienti da Constantinopoli nel 900 e al Monastero di Haghpat. Pranzo in un ristorante locale. Proseguimento verso il confine, disbrigo delle formalita’ doganali. Incontro con la guida locale e cambio automezzo. Proseguimento per Tbilisi. Sistemazione in hotel.
Al mattino vi porteremo nei luoghi che vi mostrano la città vecchia con diversi edifici religiosi – chiese, moschee, sinagoge, vedrete case famose del 19 secolo con legno policromo e balconi. Visiterete le Terme Sulfuree, la Fortezza di Narikala, una delle fortificazioni più vecchie della città e la Cattedrale di Sioni, e i tre teatri più famosi e antichi che si trovano in Viale Rustaveli, tra cui si ricorda il Teatro dell’Opera Paliashvili, fondato nel 1851. Nel pomeriggio ingresso al Museo Nazionale della Georgia e passeggiata lungo il Corso Rustaveli. Cena in un ristorante locale
Partenza per Mtskheta, l’antica capitale, centro religioso della Georgia e visita della chiesa storica di Jvari e della Cattedrale di Svetitskhoveli dove è custodita la Tunica di Cristo. Sia Jvari e Svetitskhoveli sono Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Pranzo e degustazione del vino nel “Chamber of Georgian wine”. Continuazione per Gori, città natale di Stalin. (visita opzione del Museo di Stalin). Prosecuzione per il complesso architettonico di Ananuri del del XVIIsecolo, una delle maggiore attrattive lungo la Strada Militare Georgiana. Affacciato sul ampio lago artificiale di Zhinvali gode di una posizione magnifica: la sua cinta muraria ed i torri si delineano chiaramente sullo sfondo verde delle foreste. Proseguimento per Kazbegi attraverso la bellissima strada che costeggia il fiume Tegi. Ancora dai tempi antichi venerata dai vari poeti, fu l’importante collegamento tra l’Asia e l’Europa. Sistemazione in hotel.
Al mattino, una salita tranquilla e piacevole di 1.5 ore (470 m dislivello) attraverso splendide valli e boschi conduce alla chiesa della Trinità di Gergeti di 13 secolo situata all’altezza di 2170m. Qui potrete ammirare uno dei ghiacciai più alti del paese – Monte Kazbegi (5047 mt.). Rientrando a Tbilisi visita alle cascate Gveleti e alle gole Dariali Gorge. Cena in ristorante a Tbilisi. Pernottamento a Tbilisi.
Giornata di escursione vero la regione di Kakheti dove si visiterà il palazzo-museo appartenente, nel XIX secol, al poeta e principe Alessandro Chavchavadze. Qui si potranno assaggiare 5 diversi vini locali. Visita del convento delle suore di Bodbe, situato vicino a Sighnaghi, un luogo di pellegrinaggio grazie al suo legame con St. Nino; visita del museo storico ed etnografico di Signaghi che conserva 16 dipinti del famoso pittore georgiano Niko Pirosmani. Ritorno a Tbilisi. Cena in un ristorante tradizionale con musica folkloristica. Pernottamento a Tbilisi.
In tempo utile trasferimento all’aeroporto e operazioni di imbarco per il volo per l’Italia. Viaggio aereo con voli di linea Turkish con cambio a Istanbul. Arrivo in Italia in serata.

Dettagli viaggio

Condizioni di partecipazione dal aprile a novembre 2016

Quote per persona in camera doppia – Nessuna quota di iscrizione

Dettagli partenze individuali:

  • compagnia aerea: Turkish
  • automezzo: privati con autista
  • trattamento: Pensione completa.
  • Hotels: 3/4/5 stelle
  • guide: in italiano

Partenze individuali, quote per persona

Sistemazioni Periodo Prezzo
Hotel 3 stelle, in camera doppia da aprile a novembre 2016 4030 €
Suppl. singola 495 €
Hotel 4 stelle, in camera doppia da aprile a novembre 2016 4310 €
Suppl. singola 625 €
Hotel 5 stelle, in camera doppia da aprile a novembre 2016 4790 €
Suppl. singola 858 €
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge, soggette a riconferma: da € 231
  • Pacchetto assicurativo AXA annullamento+assistenza sanitaria+spese mediche + bagaglio: 2,7 % importo viaggio

La quota include:

  • Volo intercontinentale con Turkish, classe turistica di prenotazione “V” fino ad esaurimento posti.
  • Trasferimenti con automezzi privati N.b.: Auto a disposizione solo per il circuito / visite indicati. Eventuali percorsi extra o richiesta di escursioni visite supplementari saranno calcolati come extra in supplemento.
  • Servizio di accoglienza e accompagnamento all’aeroporto .
  • Visite indicate nel programma con biglietto d’ingresso singolo.
  • Guida professionale in italiano (esclusa il giorno libero)
  • Pernottamenti in Hotel 3/ 4 o 5 stelle.
  • Trattamento di pensione completa, bevande escluse
  • 1 bottiglia d’acqua minerale al giorno/a persona
  • Assistenza di personale locale
  • Invio documentazione di partenza ½ mail
  • Polizza RC tour operator

La quota non include:

  • Tasse aeroportuali: € 231 quotate da Crs alla data odierna per i biglietti aerei intercontinentali e interni (da confermare all’emissione biglietti aerei)
  • Assicurazione obbligatoria Axa Tripy Top Medico Bagaglio e Annullamento: calcolare il 2,7% dell’importo del viaggio
  • Kit da viaggio (€ 50 e comprende borsa/zaino, portadocumenti ed etichette bagaglio, una guida per coppia)
  • Le Mance
  • Costo extra per auto/autista in servizio al di fuori del circuito indicato
  • Extra di carattere personale
  • Early check-in e Late check-out
  • Quanto non espressamente specificato nella quota comprende